Questo sito usa i cookie.  I cookiee sono una diavoleria informatica che serve per migliorare il sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai su Privacy.
Se hai letto e accetti i cookies di questo sito clicca su Accetto

Crisi

Tana libera tutti 2.0

Era il 2011. In una calda estate, l'analisi dello sviluppo della crisi (Aspettando il tana libera tutti) portava ad evidenziare come solo un bel "tana libera tutti" di adolescenziale memoria avrebbe forse risolto qualche problema.

Il decreto in approvazione oggi per salvare le banche conferma ciò che già allora era evidente. 20 miliardi di nuovo debito non per salvare il Monte Paschi di Siena (solo), ma l'intero sistema bancario.
Sempre nel 2011, in un articolo di poco tempo dopo (Oltre il ponte), un analisi più articolata spiegava meglio ciò che stava accadendo e ciò che sarebbe accaduto.
5 anni dopo la rilettura è sintomatica di quanto tempo perso e quanti danni perpetrati a questo povero paese.
Come direbbe Moretti? "Continuiamo a farci del male..."

2012

2013

2014

2011

2010

Società

 

Posizionare il vostro device vicino all'immagine e avviare il vostro software QR-CODE che leggerà le informazioni contenute.