Questo sito usa i cookie.  I cookiee sono una diavoleria informatica che serve per migliorare il sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai su Privacy.
Se hai letto e accetti i cookies di questo sito clicca su Accetto

Crisi

Una storia italiana dal 1472

Recita così lo slogan pubblicitario del Monte Paschi di Siena, e a conoscere la storia della città in molti avrebbero evitato tanti problemi.

La storia della città racconta, tra le tante, la vicenda di tale Giovanni di Balduccio, uno dei primi campanari ammessi a scandire il passare delle ore, era un “mésso dei Signori Nove”, noto per i suoi sperperi e i suoi vizi legati soprattutto alla cucina. Tale fama gli valse il soprannome di “Mangiaguadagni” o, più semplicemente, “Mangia”.

Poi arrivarono i primi orologi meccanici ed il nostro perse il lavoro. Giustamente i senesi dedicarono al “Mangia” la torre più alta della città a sigillarne la perenne memoria.

I lavori per la costruzione della torre iniziarono nel 1325, e la sua altezza era pari a quella del campanile del Duomo di Siena, per simboleggiare la pari forza tra il potere celeste e quello terreno, senza che nessuno dei due superi e si imponga sull’altro.

Un atto di superbia del potere legato alle cose materiali rispetto al potere delle cose spirituali.

Come è andata a finire lo stiamo vedendo.

Che dire… dalla storia non si impara mai abbastanza!

Gianni Di Noia

2012

2013

2014

2011

2010

Società

 

Posizionare il vostro device vicino all'immagine e avviare il vostro software QR-CODE che leggerà le informazioni contenute.