Questo sito usa i cookie.  I cookiee sono una diavoleria informatica che serve per migliorare il sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai su Privacy.
Se hai letto e accetti i cookies di questo sito clicca su Accetto

Economia

Il faro sui mercati

 

il faro1

IL FARO SUI MERCATI

Il mercati internazionali finora governati dalle unidirezionali politiche delle banche centrali volte alla creazione continua di stimoli monetari tramite svalutazione e quantitative easing sono giunti ad un bivio cruciale.

A dicembre la Federal Reserve potrebbe alzare i tassi di interesse, mentre la BCE potrebbe incrementare le politiche di quantitative easing. I mercati stanno già scontando questa situazione, ma andrà veramente così?

 

Aggiornamento dati al 27/11/2015

SemaforoR SemaforoG SemaforoV

MERCATO VALUTARIO

La previsione di un rialzo dei tassi americani e di un incremento del quantitative easing europeo stanno provocando una generale debolezza dell'Euro ed una generale forza del Dollaro

EUR                                                         In generale ribasso su gran parte delle valute                                                                                                                      

USD/Eur 

0,945

Prosegue il rialzo che sta avvicinando il massimo di aprile 2015 a 0,948
Distanza: +1,29%

GBP/Eur

1,423

Prosegue l’avvicinamento al massimo del 5/8/15 a 1,436
Distanza: +0,67%

CHF/Eur

0,917

 In trend laterale

JPY/Eur

0,008

Prosegue il trend positivo

CNY/Eur 

0,148

Ritraccia dai massimi a testare la vecchia resistenza di massimi discendenti
Distanza: -1,89%

RUB/Eur

0,014

 In trend laterale
MERCATO OBBLIGAZIONARIO

USA 2 anni

0,927%

Prosegue il rialzo del tasso

GERMANIA 2 anni

-0,414%

Prosegue il ribasso del tasso

ITALIA 2 anni

-0,005%

Prosegue il trend laterale

USA 10 anni

2,222%

Sotto la resistenza del trend discendente

Distanza: +2,36%

GERMANIA 10 anni

-0,414%

Prosegue il ribasso del tasso

ITALIA 10 anni

1,402%

Prosegue il ribasso del tasso in avvicinamento al supporto  del trend discendente

Distanza: +2,17%

EURIBOR 3 m

-0,11%

In leggero rimbalzo nel trend discendente
MERCATO DELLE MATERIE PRIME

CRB

183,24

Nuovo prezzo minimo

GOLD

1057,40

Mantiene i minimi di prezzo

SILVER

14,11

Mantiene i minimi di prezzo

CRUDE OIL

41,71

In leggero rimbalzo ma sempre vicino ai minimi di prezzo

BRENT

44,88

In leggero rimbalzo ma sempre vicino ai minimi di prezzo

GAS NATURALE

2,21

In avvicinamento ai minimi di prezzo del 28/10

Distanza: -4,96%

COPPER

2,05

Nuovo prezzo minimo

WHEAT

479,00

In avvicinamento ai minimi di prezzo del 5/5

Distanza: -4,57%

MERCATO AZIONARIO

MSCI WORLD

905,70

A ridosso della resistenza del trend

Distanza: 0,01%

S&P 500

2.090,11

In avvicinamento ai massimi storici del 21/5

Distanza: 1,99%

DAX

11.293,76

Superato la resistenza di massimi discendenti

Distanza: -1,66%

EURO STOXX 50

3.487,51

In avvicinamento alla resistenza dei massimi discendenti

Distanza: 1,55%

FTSE MIB

22.575,18

Trend laterale in leggero ribasso

NIKKEI 225

19.883,94

In avvicinamento alla resistenza dei massimi del 24/6

Distanza: 4,97%

LA PRESENTE ANALISI RAPPRESENTA UNA FOTOGRAFIA DELLA SITUAZIONE DEI MERCATI, NON INDICA UNA PREVISIONE CIRCA L'ANDAMENTO DEI MERCATI E NON COSTITUISCE SOLLECITAZIONE ALL'INVESTIMENTO. OGNI LETTORE E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTE PAGINE E DELL'USO CHE DOVESSE FARNE PER LE SCELTE DI INVESTIMENTO PERSONALI. 

2012

2013

2014

2011

2010

Società

 

Posizionare il vostro device vicino all'immagine e avviare il vostro software QR-CODE che leggerà le informazioni contenute.